Comportamento Alimentare

Con l’espressione comportamento alimentare o anche condotta alimentare, si intende genericamente parlare delle abitudini alimentari di una persona. Sono entrambi concetti simili e generici che hanno a che fare con la qualità e la quantità del cibo che viene quotidianamente assunto e con la modalità di assunzione.

Per sapere se una persona rientra in parametri di “normalità” si può far riferimento a due aspetti: al cosiddetto Indice di Massa Corporea che determina il “peso ideale” di un individuo umano, rispetto alla sua altezza e al parametro assunzione quotidiana di cibo. Se l’assunzione è abbastanza “regolare” per quantità e qualità, siamo generalmente di fronte ad un comportamento o una condotta alimentare considerate “normali e sani”; altrimenti l’espressione comportamento alimentare viene ad associarsi ai disturbi dell’alimentazione o alla dipendenza alimentare, con cui si intende invece genericamente parlare di quei  comportamenti che si discostano dalla normalità, per quanto riguarda la quantità di cibo ingerita, il modo e i tempi.